Depurarsi in attesa del cenone

December 28, 2015

Questi giorni di feste hanno messo a dura prova il nostro organismo, in particolare il nostro fegato. Tutto quello che mangiamo e beviamo passa da questo importantissimo organo che filtra e metabolizza. Se durante questi giorni abbiamo ecceduto in zuccheri, grassi e alcolici oltre ad aver aumentato i nostri "rotolini" abbiamo anche appesantito questo organo che ha immagazzinato all'interno delle sue cellule depositi di grasso. A lungo andare se non lo aiutiamo a depurarsi e a detossificarsi inizierà a lavorare male con delle ripercussioni sul nostro metabolismo e sul nostro intestino. Cosa fare allora in questi giorni per non arrivare a Capodanno ancora appesantiti dal Natale?

Aumentiamo il consumo di frutta e verdura! Esistono diversi alimenti che se consumati quotidianamente aiutano il nostro fegato:

Aglio e Zenzero: che ci aiutano ad eliminare i radicali liberi accumulati nell’organismo.

Tè Verde: stimola l’attività del fegato ad aumentare la produzione di enzimi che aiutano la disintossicazione.

Crescione: stimola la diuresi e ripulisce fegato ed intestino.

Limone: il suo succo bevuto ogni mattina in un bel bicchiere d'acqua prima di colazione ha ottime proprietà depurative.

Verdure a Foglia Verde: aiutano a stimolare la digestione perchè stimolano l’eliminazione delle tossine.

Frutta fresca: è un antiossidante naturale ed è ricca di fibre; inoltre ha poche calorie ed è facilmente digeribile.

Acqua: se non aumentiamo il consumo di acqua stimolando di conseguenza la diuresi come facciamo ad eliminare le scorie che abbiamo accumulato in questi giorni?

Carciofo e tutte le erbe amare: aiutano il corretto funzionamento della colecisti. Il carciofo poi è ricco  di cinarina che stimola la funzionalità della bile e aiuta la digestione. Se proprio queste erbe non piaccioino esistono in commercio diversi preparati in sciroppo o pastiglie che contengono carciofo, tarassaco, cardo mariano principali alleati del nostro fegato.

E le varie diete detox dell'ultimo momento? meglio evitarle, troppo rigide ed affamanti! si rischia solo di abbuffarsi nuovamente appena ci si  siede davanti ad una tavola ben imbandita. Per la dieta meglio aspettare l'anno nuovo e seguire un programma personalizzato, tre giorni detox non servono a depurarsi quindi al bando il "fai da te" alimentare!

 

 

 

 

Please reload

Featured Posts
Archive
Please reload

Follow Me
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon

Dott.ssa Fabiola Turrini

biologa nutrizionista

specialista in patologia clinica

​Via I Maggio , 13 

37060 Mozzecane (VR)

Via Garofoli 114

37052 San Giovanni Lupatoto (VR)

fabiola.turrini@gmail.com

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Pinterest Icon
  • White Instagram Icon

Tel: 349 4434491

DOTT.SSA FABIOLA TURRINI BIOLOGA NUTRIZIONISTA

P.IVA 04079150233

C. F. TRRFBL79T65E349U

ONB 65827